noleggio abiti rinascimento

Abbigliamento del Rinascimento: La Sartoria Teatrale

Condividi

Abbigliamento del Rinascimento a Roma dalle Sorelle Ferroni.

La Sartoria Teatrale a Roma delle Sorelle Ferroni confeziona, vende e noleggia Abbigliamento del Rinascimento.

Il Rinascimento è un periodo artistico e culturale che si posiziona tra la fine del Medioevo e l’inizio dell’Eta’ moderna ed è collocato all’incirca tra la seconda metà del 1400 e la prima del 1500.

Dalle Sorelle Ferroni potrete trovare vestiti del Rinascimento a Noleggio o richiedere la confezione su misura.

Non sapete da quale personaggio del Rinascimento vestirvi?

Se siete in dubbio, possiamo darvi qualche spunto! Tra geni, personaggi politici, artisti e letterati… non c’è che da scegliere!

Gli uomini possono vestire gli abiti di Leonardo Da Vinci, Lorenzo de Medici, Machiavelli, Ariosto, Cristoforo Colombo, Michelangelo, Botticelli, Brunelleschi, Tiziano, Raffaello, Tintoretto

Le donne invece possono calarsi negli abiti di Beatrice d’Este, Isabella D’Aragona, Caterina de’ Medici o Lucrezia Borgia.

Ma come ci si vestiva nel Rinascimento?

Agli inizi del Cinquecento l’eleganza del costume delle corti italiane godeva di grande ammirazione ed era copiata in tutta Europa.

Gli abiti del rinascimento realizzati dalle Sorelle Ferroni sono frutto di studi approfonditi della moda del periodo e si basano su disegni e modelli originali dell\’epoca.

Abbigliamento del Rinascimento Italiano per le Dame.

Nell’Abbigliamento del Rinascimento italiano, le dame vestivano capi ricchi e preziosi, realizzati con stoffe e tessuti pesanti. Damaschi, velluti di seta e broccati sono la base degli abiti femminili del Rinascimento. Le decorazioni sono preziose: fili d’argento o d’oro, pizzi, pietre preziose e perle. Completano la mise rigidi bustini, calze a maglia, gonne vaporose e voluminose e sottogonne imbottite a campana.

Le scollature degli abiti sono spesso profonde e quadrate, per mettere in risalto il collo e il seno. L\’attaccature delle spalle è piuttosto bassa e le maniche sono sovente realizzate con tessuti e colori diversi rispetto all\’abito.

Abbigliamento del Rinascimento Francese e Spagnolo.

Il Rinascimento italiano sfoggiava abiti decisamente più permissivi rispetto a quelli della moda Spagnola o Francese dello stesso periodo. Quest’ultimi erano molto più austeri ma se li preferite la Sartoria Teatrale delle Sorelle Ferroni sarà in grado di accontentarvi!

Niente scollature abbondanti ma bottoni fino al collo e spesso ornati dal collare. Le maniche sono importanti e polsini gonfi. Gli accessori sono preziosi e importantissimi.

Abbigliamento del Rinascimento per i Gentiluomini.

Per i gentiluomini di corte l’abito del rinascimento è composto da cappa o mantello, il farsetto (una giacca corta con spalle imbottite) e braghe sopra il ginocchio guarnite di strisce con calze di vari generi. Le calzature sono a punta ma non troppo e realizzate in stoffa o pelle morbida. In alternativa si indossavano gli stivali di cuoio.

Nell’abbigliamento del Rinascimento il guanto è un accessorio indispensabile come anche la cintura, rifinita con preziose guarnizioni.  Alla cintura veniva appesa la scarsella, una piccola sacchetta che svolgeva la funzione dell’attuale portafogli.

I gioielli completano l’abbigliamento del rinascimento maschile: catene ad anelli con medaglioni, anelli, pietre preziose, cammei e fermagli e spille.

Vieni a trovarci e immergiti nei nostri magazzini dove potrai scoprire e provare tutto il fascino dell’Abbigliamento del Rinascimento.

Chiama ora per fissare un appuntamento per la prova del tuo Abito del Rinascimento: Tel. 06/5130039 – 06/5130042.

 

Condividi
No Comments

Post A Comment